È ora di cambiare il quartiere San Pio

È ora di cambiare il quartiere San Pio

A San Pio si sono consumate negli anni promesse e annunci. Dopo anni la situazione è sempre la stessa e i problemi rimangono irrisolti.
È ora di cambiare e definire delle azioni che facciano di San Pio il quartiere che merita di essere.

RICONNETTERE SAN PIO ALLA CITTÀ

Collegare il quartiere con viale dell’Università, riaprire via Pozzuolo, ripensare la viabilità di via Pellico. È inaccettabile che un quartiere a ridosso del centro storico sia così isolato dalla città e abbandonato a sé stesso.

VALORIZZARE GLI SPAZI PUBBLICI

Ridare vita a Parco Corvaglia, la Chiesetta Balsamo, le piazzette, le case popolari e i negozi di vicinato. Illuminazione, pulizia e sicurezza a partire dai marciapiedi, non concessioni ma diritti di chi vive a San Pio come negli altri quartieri.

RIGENERARE LE EX MANIFATTURE

Dobbiamo rigenerare gli edifici dismessi e salvaguardare la memoria del quartiere e della città. Vogliamo riqualificare le Manifatture, renderle fruibili dai residenti, trasformando uno spazio abbandonato in uno spazio della comunità.