È ora di cambiare Villa Convento

È ora di cambiare Villa Convento

Lecce deve rafforzare le relazioni con i suoi borghi, bisogna mettere in sicurezza le strade, potenziare il trasporto pubblico, valorizzare il paesaggio rurale e costruire un dialogo costruttivo e strategico con i comuni contermini. Bisogna aprire una stagione nuova, capace di mettere a valore l’identità e le tradizioni dei borghi della città, non solo per migliorare la loro vitalità dei luoghi, ma anche per allargare l’offerta turistica della città. È ora di cambiare.

POTENZIAMENTO DEI SERVIZI

Sebbene oggi Villa Convento sia oggetto di un progetto di riqualificazione che beneficerà di finanziamenti statali per migliorare lo spazio pubblico del borgo, ci sono ancora gravi carenze che minano le necessità primarie della comunità. I cittadini di Villa Convento non hanno la linea adsl, infrastruttura oggi indispensabile per poter avere un accesso efficiente alla rete internet. È urgente porre rimedio a questa grave mancanza che genera disagi e inspiegabili disparità tra i leccesi. La linea Adsl è urgente per garantire anche l’adeguato funzionamento dell’ufficio postale e della sede distaccata dell’anagrafe, importanti servizi pubblici ai cittadini.

SICUREZZA

È indispensabile che la presenza dell’amministrazione comunale nei borghi sia più forte e visibile, per essere un punto di riferimento costante dei cittadini e rafforzare il senso di appartenenza ad un’unica comunità. Oggi a Villa Convento l’assenza dei vigili urbani produce disagi e senso di abbandono. Noi vogliamo ricucire i legami di cittadinanza e garantire nel borgo la presenza della polizia locale per migliorare la sicurezza stradale, il decoro urbano e tutte quelle funzioni amministrative a lei preposte. Dobbiamo garantire a Villa Convento la presenza dei vigili urbani per tre ore la mattina e tre ore il pomeriggio.

VALORIZZARE L’IDENTITÀ

A Villa Convento si svolge la Sagra della Puccia, un appuntamento importante che tuttavia ancora molti leccesi non conoscono. Noi pensiamo che queste iniziative siano decisive per garantire la vitalità dei rioni della città; per questo, devono essere valorizzate in modo strategico: rientrare in un programma di iniziative diffuse in tutti i borghi di Lecce e condiviso con le comunità. Dobbiamo attrarre sempre più visitatori, diversificare l’offerta turistica, tutelare i prodotti tipici e le tradizioni locali, garantendo adeguato supporto all’organizzazione e ad una loro adeguata promozione.